Cerca English (United States)  Italiano (Italia) Deutsch (Deutschland)  Español (España) Čeština (Česká Republika)
lunedì 10 dicembre 2018 ..:: Home ::.. Registrazione  Login
 Collegamenti utili Riduci


 Stampa   
 Sponsor Riduci

 

 


 Stampa   
 Numeri telefonici Riduci

Sezione AIA La Spezia 0187/524343

Pronto AIA provinciale 3398518398

Pronto AIA regionale 3355776689


 Stampa   
 AIA La Spezia - "William Toti" Riduci

Corso per Arbitro di Calcio

 Stampa   
 AIA La Spezia - "William Toti" Riduci


  • Si è svolta mercoledì 5 dicembre nello splendido salone del Circolo Sottufficiali della Marina Militare una riunione tenuta da Lorenzo Bonello e Michele Manera, entrambi appartenenti alla Sezione di Albenga. La serata è stata introdotta dal Presidente della Sezione di La Spezia, Loris Pedroni, il quale ha accolto gli ospiti sottolineando le loro competenze che spesso hanno portato grande aiuto a tutti gli associati. La parola è stata dunque lasciata a Lorenzo Bonello, membro dell’Area Formazione del Settore Tecnico. È stato affrontato come primo tema la distinzione tra DOGSO e SPA, analizzando i parametri che devono essere presenti per poter parlare di una chiara occasione da gol e quali provvedimenti siano necessari a seconda se il fallo sia stato commesso all’interno o all’esterno dell’area di rigore. In questa discussione sono stati coinvolti i giovani arbitri, i quali si sono fatti trovare pronti e hanno risposto senza esitazione dimostrando di conoscere a fondo il Regolamento.  L’analisi di video forniti dal Settore Tecnico ha dunque sviluppato un ampio e approfondito dibattito riguardante alcuni episodi di difficile interpretazione, incentrato soprattutto su come riconoscere la genuinità di un intervento compiuto dal difendente in area di rigore che interrompe una chiara occasione di poter segnare una rete. Si è passati dunque ad analizzare un’altra regola fondamentale, ossia quella riguardante il fuorigioco, partendo dalla definizione della posizione di fuorigioco, ed elencando le situazioni in cui l’infrazione diventa punibile. Tramite la visione di filmati, si sono affrontate situazioni borderline riguardanti casi di fuorigioco. Ha concluso la riunione l’intervento di Michele Manera, responsabile del progetto UEFA Mentor & Talent che ha sottolineato quanto i ragazzi possano crescere e acquisire una notevole esperienza da questa opportunità. Manera ha poi evidenziato come si stia sempre di più uniformando il metro valutativo degli osservatori, grazie anche alle direttive impartite dal Settore Tecnico e agli incontri organizzati con gli osservatori, come ad esempio il recente OA day svoltosi nella Sezione che ha portato ottimi risultati. La serata si è infine conclusa con una cena conviviale, durante la quale gli ospiti sono stati omaggiati con la nuova polo della Sezione di La Spezia (Matteo Fazioli).

     

     

 

 

  • A far data da mercoledì 20 ottobre riprendono gli allenamenti presso l'impianto sportivo "Ferdeghini" alla Spezia dalle ore 20.00 A condurre gli allenamenti sarào Lorenzo D'angelo coadiuvato dal collega Di Sessa. Nel ribadire il ruolo fondamentale che la parte atletica riveste nella prestazione arbitrale, si invita ad una massiccia partecipazione.

 

 

  • Prestigioso riconoscimento per il nostro amico e collega Gianmattia Tasso che è stata designato in Arabia Saudita insieme ai colleghi Paolo Valeri e Giorgio Schenone per la delicata partita di Saudi Professional League (l'equivalente della nostra Serie A) tra Al Fateh e Al Hilal. Si tratta della terza esperienza internazionale per il nostro Gianmattia, dopo sette anni in Can A con ben 98 gare disputate in qualità di assistente. A Gianmattia e all'intera terna vanno i migliori auguri di buon fischio da parte del Presidente, Loris Pedroni, del Consiglio Direttivo e degli associati tutti.

 

  


 

  • Nella pagina "Utilità", "Modulistica e link" è disponibile il nuovo modello di relazione per gli osservatori in forza all'OTS e all'OTR.

 


 

  • Nei giorni sabato 1 e domenica 2 settembre si è tenuto a Castelnuovo Magra il raduno sezionale di inizio campionato della nostra Sezione. Massiccia la presenza degli associati spezzini che hanno partecipato a questo fondamentale momento associativo - con anche la presenza di molti nazionali della nostra sezione - e di formazione tecnica, oltre alla imprescindibile parte atletica. Con riferimento a quest'ultimo punto, molto positivi sono stati i riscontri sulla tenuta atletica degli arbitri che nelle prossime settimane arbitreranno le gare dalle giovanili alla seconda categoria compresa, con ottimi risultati allo yoyo R1, test dedicato sulla resistenza alla velocità. Ottimi anche i risultati ai quiz regolamentari.  Nella mattinata di domenica, presso il Centro Sociale di Molicciara, si è tenuta la prima riunione tecnica obbligatoria della nuova stagione sportiva con illustri relatori e ospiti e con il Presidente, Loris Pedroni, a far gli onori di casa. Presente il sindaco di Castelnuovo Magra, Daniele Montebello, che non ha voluto mancare a questo importante appuntamento e che ha portato i saluti istituzionali, e il delegato provinciale della FIGC che ha voluto far sentire la vicinanza delle Federazione al movimento arbitrale. Relatore della riunione è stato Riccardo Camiciottoli, associato della sezione di Firenze e osservatore arbitrale in forza alla Can Pro nonchè componente del Settore Tecnico, che ha illustrato con dovizia di particolari per oltre 2 ore e con il supporto di slide e video le modifiche al regolamento con la circolare n. 1. Molto interessati gli associati spezzini che hanno interagito con domande e osservazioni che hanno arricchito il confronto. Davide Giampietruzzi, dirigente del Comitato Regionale Arbitri Liguria, dopo aver portato i saluti del Cra ai presenti li ha esortati a dare il massimo per la stagione che è alle porte. Rilevante presenza e intervento anche del giudice sportivo locale che ha evidenziato l'importanza di una corretta redazione del referto al fine di una congrua decisione dei provvedimenti e delle sanzioni da adottare. Come da prassi, infine, al termine della riunione gli associati e gli illustri ospiti hanno concluso con un pranzo conviviale presso il vicino Centro Sportivo di Canale pronti per iniziare ancora più carichi la nuova stagione sportiva!

 

 

  • Si informa che nella sezione di questo sito "Utilità/Modulista e Link" è stato aggiunto il nuovo modello trasferimenti, dimissioni e giustifica R.T.O. Per vederlo clicca QUI.

 

 

  •  Per visualizzare la circolare n. 1 della stagione sportiva 2018/2019 clicca QUI.

 

 

   

  • Si comunica a tutti gli associati che è possibile effettuare il versamento della quote associative per l'anno solare corrente. Ai sensi del regolamento associativo si ricorda quanto segue: "le quote associative di ogni anno solare vanno versate entro il mese di marzo o in unica soluzione o semestralmente ed in tal caso la seconda rata deve essere versata entro il mese di settembre. Il codice IBAN è: IT36I0603010704000046713247 Intestato: SEZIONE ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI LA SPEZIA. L'orario di ricezione dei pagamenti presso la sezione è il lunedì e il venerdì dalle ore 18.00 alle ore 20.00. L'importo delle quote associative è di euro 60,00.

 

 

  •  Scopri tutte le novità del nuovo Corso Arbitri: iscriviti anche tu e vieni a fare parte della nostra grande famiglia. Clicca qui per tutte le informazioni.
     

Syndicate   Stampa   
 Info Riduci

Riunioni Tecniche Obbligatorie

Mercoledì 5 dicembre ore 19.00: rto presso il Circolo Sottufficiali della Marina Militare alla Spezia

 

 Stampa   
 Utilità Riduci


 Stampa   
 Risorse Riduci


 Stampa   
 Meteo Riduci

Per vedere il meteo clicca QUI


 Stampa   
AIA La Spezia - Via Carlo Pisacane, 8 La Spezia - laspezia@aia-figc.it-Luca Baldini   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2018 by DotNetNuke Corporation